Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per mostrare servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per non vedere più questo messaggio clicca sulla X.
Messaggi Don Orione
thumb

Don Orione non ammetteva che si parlasse di “Opera Don Orione”, come per praticità si iniziò a dire in alcuni luoghi. Come a Voghera, per esempio. Prontamente interviene il 23 ottobre 1938: “Quello che si è fatto, non è opera mia, non dei sacerdoti che mi aiutano, ma è opera della Divina Provvidenza. Non esiste, non deve esistere nessuna “Opera Don Orione”, ma esiste la Piccola Opera della Divina Provvidenza. E’ la mano del Signore, la mano onnipotente della Divina Provvidenza che sin dai primi giorni, è venuta conducendoci, è venuta guidandoci e facendo fiorire sui nostri passi le opere grandi del Signore” (Parola IX, 405).

<< Torna indietro